I SAN VALENTINO… PIÙ CURIOSI!

Il 14 febbraio 2019 ricorre il giorno di San Valentino che, oltre ad essere l’onomastico di tutti i Valentino e Valentina, è considerata la “festa degli innamorati”. Narra infatti una leggenda che San Valentino, mentre era nel suo giardino, riuscì a riconciliare una coppia che stava litigando dando loro una rosa e facendo sì che si sposassero dopo poco tempo.

In Italia, tale tradizione è un giorno in cui gli innamorati si ritrovano e si scambiano dei regali. Ma in altri paesi nel mondo, il festeggiamento di San Valentino è abbastanza curioso.
Ecco qualche esempio:

INGHILTERRA

Nell’Inghilterra del diciottesimo secolo si osservava un’usanza molto popolare per la vigilia di Valentine’s day: le donne fissavano con uno spillo sul cuscino cinque foglie di alloro spruzzate con acqua di rose. Una era posta al centro e le altre negli angoli. Prima di andare a dormire, le donne recitavano questa preghiera: “Buon Valentino, sii generoso con me e concedimi di vedere in sogno il mio vero amore”. Se l’incantesimo funzionava, la donna avrebbe visto il futuro marito in sogno. È proprio il caso di dire “sogni d’oro”, no?

GERMANIA

Furono i soldati americani a introdurre questa ricorrenza in Germania dopo la Seconda Guerra Mondiale: Valentinstag era un ottimo metodo per corteggiare una Fräulein tedesca. Il primo ballo di San Valentino si tenne nel 1950 e da allora gli innamorati si scambiano fiori, cioccolatini o regali a forma di cuore il 14 febbraio. Fiori e cioccolatini vi sembrano regali troppo scontati? E allora perché non essere un po’ più creativi e regalare al vostro amore un maiale? Non uno vero, ovviamente. La figura del maiale è infatti un simbolo portafortuna in Germania.

GIAPPONE

In realtà in questo paese già il Natale è considerato la festa delle coppie, ma esiste anche il giorno di San Valentino (Barentain Dee in giapponese) . In Giappone accade qualcosa di particolare: le ragazze regalano i cioccolatini ai ragazzi. Già da metà gennaio infatti tutte le pasticcerie e anche i supermercati allestiscono le vetrine con tanti cioccolatini per il giorno di San Valentino.
Nelle scuole giapponesi addirittura c’è una competizione tra maschi su chi ha ricevuto più cioccolatini degli altri. Ci sono due tipi di cioccolatini: giri choco , cioè il cioccolatino che le ragazze regalano ai propri amici o familiari, e honmei choco , cioè il cioccolato fatto con vero sentimento e che quindi si regala al proprio fidanzato!
Insomma, Giappone non è solo sushi e sashimi.

Un sincero augurio a tutti i Valentino e Valentina e, per gli innamorati, che sia San Valentino ogni giorno!

Prof. Luca Piazza

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...